Prossima PartitaBertram Derthona Tortona vs Banco di Sardegna Sassari/28 Set 2022iten

Orsili e Del Pero, un’iniziazione di gioventù per la Segafredo!

Bologna, 23 settembre –

 

La meglio gioventù, risponde al nome di Alessandra Orsili e Beatrice Del Pero.

Con l’innesto di queste due pedine, la Virtus Segafredo punta forte sulla linea verde: 2001 la giocatrice che ha militato ad Ensino, Spagna, nell’ultima stagione e 1999 la giovane promessa di Cantù.

Se l’una ha trovato fortuna e dimensione all’estero, trasferendosi in terra iberica, portando in dote ottime percentuali in Eurocup (8.8 punti in 26 minuti di utilizzo di media), l’altra ha trovato i suoi successi in Italia prima a Costa Masnaga dove esordisce ad appena 15 anni, poi girovagando tra Battipaglia, Torino e Schio. Nella sua ultima avventura arrivano anche uno scudetto, una Coppa Italia e una Supercoppa nonostante la giovanissima età.

Giovani si, ma opposte nel gioco: se Orsili preferisce attaccare e puntare l’avversaria, con penetrazioni o in palleggio, verso il centro dell’area (55.6% da due nell’ultima Eurocup disputata con Ensino); Del Pero preferisce mantenere le distanze e colpire da lontano con le sue ottime percentuali da tre punti (38.5% nell’ultima stagione da oltre l’arco) che consentono di allargare il campo. Una per stringere la difesa, l’altra pronta a ricevere lo scarico decisivo.

Se il detto che gli opposti si attraggono è vero, queste due giocatrici ne sono la conferma. E’ la maglia della Nazionale ad unirle, sin dall’Under 16 che ha visto entrambe compiere tutto il percorso azzurro sino a raggiungere la Nazionale maggiore e vincere trofei: due ori e due bronzi europei e un argento Olimpico a Spagna 2016.