Gherardo Sabatini

Gherardo Sabatini

Playmaker

Nato a Bologna il 13 maggio 1994, cresciuto nel settore giovanile bianconero fin dai primi passi nel mondo della pallacanestro. Playmaker di 180 centimetri, è uno degli alfieri di quel “gruppo del ‘94” che ha saputo legare anche fuori dai parquet. “Abbiamo giocato insieme da quando eravamo under 14”, ha spiegato Gherardo in un’intervista al Corriere di Bologna nell’estate del 2013. “Io, Millina, De Ruvo, Tugnoli, Landi, Guazzaloca siamo legatissimi, dentro e fuori dal campo”. Un legame che ha portato quei ragazzi irresistibili, insieme a Imbrò, Pechacek, Fantinelli, Simone Fontecchio, a conquistare il titolo italiano Under 19 per due stagioni di fila, nel 2011-2012 guidato da Marco Sanguettoli, nel 2012-2013 da Giordano Consolini.
Già dalla stagione 2010-2011 inizia a frequentare gli allenamenti della prima squadra, ma il debutto ufficiale in serie A arriva nel 2012-2013 (insieme ai primi punti, 3), in canotta Oknoplast contro la Reyer Venezia, il 7 aprile 2013. Nella stagione successiva passa alla Fortitudo, poi l’esperienza a Treviglio, quella all’Andrea Costa Imola e nel 2016-2017 all’OraSì Ravenna di coach Martino.