Blog

Vignola vs Virtus Under 13

Scuola Pallacanestro Vignola – Unipol Banca Virtus Bologna 48-75 (15-22; 25-43; 33-60)

Vignola: Roli, Santagata 14, Uruci 2, Bedeschi, Quadrelli, Trentini 5, Cantone 5, Botturi 1, Cavani 5, Bussoli 16, Gasiani, Meka. All. Di Berardo

Virtus Bologna: Focci 8, Giannone 6, Trasforini, Boggian 8, Bylyku 16, Soli, Ranieri 10, Fiorentini 17, Tugnoli, Menini, Paolucci, Berlati 10. All. Largo

Vittoria in trasferta sul campo di Vignola per l’Under 13 di coach Largo. Nell’andata degli ottavi di finale la squadra bolognese chiude la prima frazione sopra di 7 lunghezze e nel secondo quarto supera la doppia cifra di vantaggio. Aumentando l’intensità difensiva poi alla ripresa dall’intervallo lungo le Vu Nere accrescono ancora il margine. Il quarto finale si conclude in parità con la squadra di casa che è brava a non mollare gli ormeggi e lasciar scappare i bolognesi.

Piacenza Basket Club vs Virtus Under 14

Assigeco Piacenza – Unipol Banca Virtus Bologna 93-107 (19-28; 53-55; 72-80)

Piacenza: Impesi 25, Pisano 4, Zanangeli 2, Sartori 3, Silva, Felici 2, Bisagni 9, Gandolfini, Rossi 1, Bisagni A. 34, Achibane 9, Molinaroli 4.All. Pedroni

Virtus Bologna: Cappellotto 8, Ciobanu 22, Orsi 2, Biagioli 2, Francesconi 17, Pilutti, Kindt 11, Pappolla 1, Pesci 8, Landi 11, Gambini 3, Ceredi 22. All.D’Atri

Vittoria a Piacenza nell’ultima partita di campionato u14elite per i ragazzi di coach D’Atri contro Assigeco.
Partono molto meglio i bianconeri che dopo 3 minuti sono già in vantaggio in doppia cifra, ma dopo il timeout gli avversari reagiscono e tornano pari e poi sorpassano intorno alla metà del secondo quarto. Frazione che poi finisce con la Virtus in vantaggio di 2.
Dopo l’intervallo i ragazzi di D’Atri continuano a far fatica nel fermare gli attacchi avversari ma riescono comunque a tenere a distanza Piacenza. Nell’ultimo quarto poi la distanza tra le due squadre si stabilizza sui 10 punti e il finale è 93-107 in una partita in cui gli attacchi hanno sicuramente prevalso sulle difese.

Virtus Under 16 vs Petrarca Padova

Unipol Banca Virtus Bologna – Petrarca Padova 88-90 (20-23, 40-37, 59-70 )

Virtus Bologna: Grotti 15, Colombo 14, Scagliarini 5, Minelli, Terzi 11, Barbieri 12, Ferdeghini 2, Nicoli 3, Ruffini 11, Salsini 7, Mazzoli, Furin 8. All. Vecchi.

Padova: Marchesini 16, Bombardieri 9, Gaspari 18, Zocca 26, Mbengue 1, Basso 4, Dia 9, Allegro 4, Curculacos 3, Dirignani, Desci. All. Zanatta.

Seconda sconfitta casalinga per l’Under 16 di coach Vecchi. Partita caratterizzata da strappi e controstrappi decisa dalla maggiore lucidità nel finale del Petrarca, che resiste al tentativo di rimonta bolognese, quasi compiuto sulla sirena finale dopo il -17 di metà terzo quarto.

Virtus Under 15 vs Crabs Rimini

Unipol Banca Virtus Bologna – Crabs Rimini 89-74 (28-26, 53-48, 70-68)

Virtus Bologna: Cardin 20, Cassanelli 7, Penna 7, Malaguti 6, Collina, Franceschi 8, Cattani 17, Nobili 4, Barbato 12, Venturi 4, Martini 2, Bianchini 2. All. Consolini

Crabs: Stefanov 7, Tombetti 8, Stella, Romani 2, Purboo 19, Tengue 4, Zaccaria, Sovera, Baldisserri 10, Baietta, James 25, Abati. All. Montanari

Ultima partita di campionato per l’Unipol Banca U15 che ospita alla Porelli i Crabs di Rimini.
Partita equilibrata per tre quarti, con i romagnoli a sfruttare i vantaggi fisici al centro dell’area bianconera e la Virtus che cerca di coinvolgere tutti i giocatori in attacco, passandosi la palla a metà campo e in contropiede. La tripla virtussina sulla sirena di metà partita vale il +5 all’intervallo lungo, Rimini rimane aggrappata alla partita ricucendo tutti i tentativi di fuga dei bolognesi, che sono nell’ultima frazione riescono, non calando l’intensità difensiva e approfittando della stanchezza ospite, a spaccare la partita, con un ultimo parziale di 19-6.
La Virtus di Giordano Consolini si è qualificata come seconda forza della regione Emilia Romagna, ed affronterà il 10-11-12 maggio il concentramento interregionale per provare a staccare un pass per le finali nazionali di Cecina.

Virtus Under 15 vs Fortitudo 103 Academy

Unipol Banca Virtus Bologna – Fortitudo 103 Academy 98-82 (24-27, 48-50, 75-68)

Virtus Bologna: Cardin 10, Cassanelli 5, Penna 2, Malaguti 19, Collina 18, Franceschi 17, Cattani 6, Barbato 2, Venturi, Martini, Bianchini 3, Terzi 16. All. Consolini

Fortitudo: Balducci, Pavani 16, Fantini 3, Gruppioni 8, Toni, Baraldi, Zedda, Griguolo, Cavazzoni 14, Manna 21, Niang 12, Rando 6. All. Politi

Terzo derby stagionale per gli U15, si gioca questa volta alla Porelli ed è la Fortitudo ad aggredire la partita nel primo quarto, andando in un amen avanti sul 10-19 e costringendo la Virtus al timeout. Sono le realizzazioni dalla lunga distanza a tenere a contatto i padroni di casa, che alla prima pausa riducono a tre le lunghezze di ritardo (24-27). I bianconeri cercano di limitare il contropiede ospite, continuando a produrre in attacco fino a trovare il +4, ma la F è brava a ricucire, e con il canestro a pochi secondi dalla fine del primo tempo riesce ad andare negli spogliatoi in vantaggio (48-50).
La partita rimane in equilibrio fino ad un primo sussulto bianconero alla fine del terzo quarto, quando una serie di conclusioni dalla distanza permettono ai ragazzi di Consolini di allungare fino a +7 (75-68 al 30′).
La Fortitudo cerca di rispondere ma la Virtus ormai ha in mano l’inerzia della gara, continuando a mettere in campo una grande attenzione difensiva (32 i punti subiti nel secondo tempo, a fronte dei 50 della prima metà di gara) non consentendo agli ospiti di rientrare, trovando anzi il vantaggio in doppia cifra.
La vittoria finale arriva sul punteggio di 98-82.

Virtus Under 13 vs Calderara

Unipol Banca Virtus Bologna – Pallacanestro Calderara 67-62 (18-16; 37-34; 56-50)

Virtus Bologna: Franceschini, Focci 12, Giannone, Lelli Ricci 6, Trasforini, Boggian 16, Bylyku 4, Ranieri 6, Braccio, Fiorentini 18, Galvan 2, Berlati 3. All. Largo.

Calderara: Favali 10, Chidrini, Garagnani 4, Mascellani, Righi, De Rosa 3, Scarabelli 3, Alves Vale Oliveira 22, Montanari 18, Ravaldi, Cattoli 2, Mazuera. All. Campazzi.

Vittoria tra le mura amiche al termine di una battaglia lunga 40 minuti per l’Under 13 di coach Largo. Contro l’Under 14 di Calderara i giovani bianconeri giocano una partita in costante equilibrio, caratterizzata da strappi e controstrappi che portano le compagini a scambiarsi ripetutamente il comando. Lo sprint finale premia l’Unipol Banca, che conquista così aritmeticamente il settimo posto nel girone B del campionato.