Prossima PartitaSegafredo Virtus Bologna vs Openjobmetis Varese/19 Ott 2019/PalaDozza

Virtus Segafredo Bologna – Allianz Geas S.San Giovanni: 60 – 73

Segafredo Virtus Bologna-Allianz Geas Sesto San Giovanni:  60-73
(11-21, 22-33, 44-53)

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA: Begic 25, Tassinari 10, Salvadores 15, Tava ne, Cabrini 8, Tartarini ne, Martines 2, Varini ne, Rosier, Cordisco.
All. Giroldi

GEAS SESTO SAN GIOVANNI: Arturi 2, Botteghi, Verona 14, Crudo 3, Oroszova 7, Williams 10, Panzera 13, Grassia 3, Ercoli 2, Brunner 19.
All. Zanotti

BOLOGNA – Buon test per la Virtus Segafredo contro Geas Sesto San Giovanni che passa al CSB per 63-70. Segafredo priva di D’Alie impegnata a Udine con la Nazionale 3×3, Williams che arriverà domani a Bologna e Tava che sta proseguendo il suo percorso riabilativo. La formazione di Giroldi dopo un primo quarto passato ad inseguire, gioca alla pari con le lombarde per tre quarti trovando 25 punti di Begic top scorer della partita, in doppia cifra anche Salvadores con 15 e Tassinari con 10.
Nei primi minuti di gioco la Segafredo non centra il bersaglio mentre dall’altra parte Verona e Williams colpiscono in contropiede per lo 0-6. Giroldi stoppa la fuga del Geas con un time out e al rientro in campo Salvadores trova i primi due punti per le Vu Nere. I canestri di Tassinari e Salvadores riportano a -2 la Virtus sul 6-8 a metà quarto e arriva il primo time out ospite chiamato da Zanotti. Cinque punti di Verona e una tripla di Williams valgono la doppia cifra di vantaggio sul 8-19. Il canestro di Begic e un tiro libero di Salvadores fissano l’11-21 della prima sirena.
La difesa biaconera tiene bene in avvio di secondo quarto e nell’altra metà campo vanno a segno prima Tassinari e poi Begic. Geas fatica ancora a trovare il canestro e Begic segna ancora nel pitturato. La replica ospite è affidata a Ercoli e Oroszova che segna un tiro libero. Begic arriva in doppia cifra facendo valere i suoi centimetri vicino al canestro e il libero di Williams vale il 22-33 di metà gara dopo dieci minuti molto equilibrati.
La Segafredo torna in campo con la giusta attenzione in difesa e non concede nulla al Geas. Begic segna due volte in avvicinamento e aggiunge un tiro libero aggiuntivo che vale il -6 sul 27-33. Crudo e Brunner riportano le lombarde in doppia cifra di vantaggio. Le Vu Nere vanno a segno con Cabrini, Begic e Martines tornando nuovamente a due possessi di svantaggio. Geas segna con Panzera poi i liberi di Salvadores e Cabrini riportano la Virtus a -4 sul 39-43. Panzera e Verona riportano avanti di 8 Sesto San Giovanni, la Segafredo accorcia con un canestro di Salvadores e la tripla di Grassia sulla terza sirena vale il 44-53.
Prima metà dell’ultimo quarto equilibrata con Begic e Cabrini a bersaglio per la Segafredo mentre dall’altra parte trovano il bersaglio Brunner e Williams. Brunner e Panzera riportano in doppia cifra di vantaggio le lombarde sul 48-61. Salvadores e Tassinari riavvicinano la Segafredo ma la Brunner segna a ripetizione dalla lunga distanza. Due liberi di Cabrini e una penetrazione di Salvadores fissano il 60-73 finale.