Unipol Banca Weekly – Numero 20

Una manifestazione che è una vera e propria classica della pallacanestro giovanile, da quest’anno dedicata alle rappresentative nazionali. E due portacolori di Virtus Unipol Banca a vestire l’azzurro, in un’occasione così importante. E non è tutto, perché la 30a edizione della Coppa Carnevale, a Piombino, ha visto gli azzurrini dell’Under 18 chiudere al primo posto, in un torneo impreziosito dalla presenza di rappresentative del valore di Ucraina, Slovenia e Grecia.

Per Lorenzo Deri, capitano del gruppo Under 18 di Virtus Unipol Banca, e Tommaso Tintori, suo compagno di squadra in bianconero, un’esperienza importante ed indimenticabile. E a parlarcene è proprio l’ala nativa di Pescia, classe 2002, alla sua prima convocazione con la rappresentativa di questa categoria, pur essendo nel giro azzurro ormai da quattro stagioni.

Tommaso, un viaggio nella tua Toscana che ti ha regalato belle soddisfazioni…

“E’ stato tutto fantastico. Anche perché non ci aspettavamo di vincere il torneo, sinceramente. Avevamo alle spalle quattro allenamenti collegiali, non si può dire fossimo rodati, ma l’alchimia è scattata in fretta. E con la mentalità giusta si possono raggiungere obiettivi importanti, anche di fronte ad avversari di qualità notevole”.

Cinque partite, una sola sconfitta nella prima fase, di misura contro la Grecia. Un successo sull’Ucraina e due sulla Slovenia, compreso quello nella finale.

“Sì, ce la siamo cavata bene. E partita dopo partita abbiamo sentito crescere quel senso di aggregazione che fa di un gruppo di giocatori una squadra vera. Ci siamo divertiti”.

In azzurro ti sei ritrovato col tuo capitano, Lorenzo Deri.

“E’ stato importante. Con lui c’è un ottimo rapporto, e in Nazionale siamo stati come due fratelli. Normale, quando entri in un gruppo nuovo conosci ragazzi che non avevi mai frequentato, e ti attacchi un po’ a quelli con cui hai familiarità. Lorenzo è il mio capitano in Virtus, un punto di riferimento. Anche in Nazionale mi sono appoggiato molto a lui. E abbiamo portato un po’ di bianconero in azzurro, con tanta voglia di giocare, di rendere sempre al massimo”.

Per te è stata la prima chiamata in Under 18, nonostante tu debba ancora compiere 17 anni. Non la prima volta in azzurro, però.

“Nel giro sono entrato tre anni fa, sempre da “sotto età” nell’Under 16. Ricordo bene quella prima volta, era il raduno prima dell’Europeo di categoria, a Roseto degli Abruzzi, e poi ci trasferimmo a Podgorica per giocare il torneo. Un’esperienza emozionante. Vestire la maglia azzurra è un onore, il sogno di ogni ragazzino che si innamora della pallacanestro. Anche questa è stata una prima volta, e le emozioni restano intense”.

Un’Italia in formazione, dicevi. Questo successo alla Coppa Carnevale è stato certamente un collante.

“Sta nascendo un bellissimo gruppo, sia in campo che fuori. In questa occasione mancavano diversi giocatori, ma abbiamo dato il massimo e quando ci saranno tutti quanti ne uscirà anche una bella squadra, ne sono convinto”.

Puoi dire altrettanto dell’Under 18 bianconera, di cui fai parte?

“Certo, è davvero un’ottima squadra. Quest’anno, con la nuova formula, è tutto più impegnativo. Abbiamo avuto anche qualche inciampo, ma stiamo crescendo bene. Per me è un ottimo percorso, estremamente formativo”.

Che comprende anche la vita di foresteria, qualcosa che completa la crescita di un giocatore, anche dal punto di vista umano.

“E’ tutto più complesso, si capisce. Sei lontano da casa, dai familiari. Devi imparare ad arrangiarti da solo anche nelle piccole cose. Io vivo questa esperienza in modo intenso, la società mi ha dato fiducia puntando su di me, offrendomi questa possibilità, e io intendo ripagarla nel migliore dei modi. Mi sento responsabilizzato. In foresteria cresci sicuramente più in fretta, a 14 o 15 anni devi imparare a fare cose che altri fanno a venti. Sono avvantaggiato, in questo. Prima di tutto perché alla Virtus sento intorno una grande capacità organizzativa, secondo perché mio fratello è già passato da un’esperienza simile, e mi ha dato buoni consigli”.

Fai già pensieri sul “dopo”, su quando il percorso nel settore giovanile sarà terminato?

“Mi è già capitato di fare qualche allenamento con la prima squadra, è tutto un altro mondo. Ma il percorso che sto completando è molto formativo, soprattutto qui in Virtus. Devo pensare a migliorare più che posso, senza ragionare di quello che sarà tra uno o due anni. Penso a questo mondo bianconero in cui sono immerso, penso al presente”.

E intanto ti godi questo bel successo in azzurro.

“Sì, insieme a Lorenzo. Capitano non per caso…”

 

@   @   @

 

 

Settimana positiva per l’Unipol Banca

 

Con l’Under 18 in pausa e l’Under 16 giunta al termine della prima fase i riflettori sono puntati sui più piccoli che rispondono con delle prestazioni positive. Gli Under 15 chiudono la prima parte della fase regionale con una vittoria ed il secondo posto nel girone. Gli Under 14 superano Ferrara e conquistano una ottima vittoria. Gli Under 13 continuano nella seconda fase il netto cammino della precedente parte di campionato con una vittoria ad Imola. Gli Esordienti continuano il loro ruolino di marcia superando Ozzano. Weekend positivo per il minibasket Virtus con gli aquilotti in campo che mostrano tutti i progressi fatti da inizio anno.

Under 15 – L’Unipol Banca supera Pontevecchio
Unipol Banca Virtus Bologna – Polisportiva Pontevecchio Basket 98-50 (20-8, 53-19, 75-32)

Virtus Bologna: Cardin 13, Cassanelli 3, Malaguti 8, Franceschi 21, Resca Cacciari 13, Cattani 27, Nobili 4, Barbato 3, Bianchini 2, Terzi 4. All. Consolini

Pontevecchio: Ziruolo 2, Benincasa 2, Stignani 4, Bassi, Cockram 2, Premoli 6, Nepoti 2, Pontini 3, Zanetti 2, Presti 10, Perini 12, Giordano 5. All. Baffetti       

Under 14 – L’Unipol Banca supera Ferrara
Unipol Banca Virtus Bologna – Vis 2008 Ferrara 83-65 (23-18; 40-36; 65-52)

Virtus Bologna: Cappellotto 15, Ciobanu 26, Orsi 5, Biagioli, Franzoni 21, Francesconi, Kindt 2, Pappolla, Pesci 2, Landi 4, Tronconi 2, Gambini 6. All. D’Atri.

Ferrara: Righini 4, Ebeling 31, Sunseri, Finelli, Frilli, Dirani 2, Pellegrini 4, Ricciuti 4, Ghirelli 5, Bondesani 7, Grandi 6, Tutino 2. All. Cigarini

Under 13 – Unipol Banca vincente a Imola
International Imola – Unipol Banca Virtus Bologna 77-81 ( 31-23, 40-38, 62-62 )

Imola: Ragazzini, Fabbri 11, Cocinelli 4, Baldassarri 6, Sandrini 16, Franzoni 1, Ronchini 4, Santi 4, Calamelli 8, Donati 16, Carrelli 7, Cenni. All. Santi.

Virtus Bologna: Biagi, Giannone 2, Lelli Ricci 7, Boggian 8, Bylyku 34, Soli, Ranieri 4, Fiorentini 2, Galvani 5, Paolucci 6, Berlati 9, Tugnoli 4. All. Largo. 

Esordienti – L’Unipol Banca supera Ozzano
Unipol Banca Virtus Bologna – Centro Minibasket Ozzano 70-52 (14-16; 37-26; 47-40)

Virtus Bologna: Baiocchi 7, Accorsi 23, Cesari 16, Pesce, Tisi Tartalo 4, Vignola 2, Dipaola, Gargioni 4, Lewis 6, Bezzi 1, Mazzacurati 5, Ruggeri 2. All. Nieddu

Ozzano: Giovagnoni 14, Sgarzi 16, Stagni 4, Iannuzzo, Pagani 6, Capirossi 4, El Mamoune, Galletti, Pierini 4, Sognaglioli 2, Forni 2, Cesari. All. Giroldi   

Aquilotti 2008 – Unipol Banca vincente contro Piumazzo
Unipol Banca Virtus Bologna – Scuola Basket Samoggia – Piumazzo 18 – 6 (98-19)

Sono scesi in campo in maglia Virtus Unipol Banca: Alzani; Amadei; Buriani; Dal Pane; Del Gobbo; Mangano; Monico; Panucci; Pasquini; Santoli A.; Santoli L. Istr. Moro         

Aquilotti 2008 – L’Unipol Banca supera San Giorgio
Unipol Banca Virtus Bologna – Pallacanestro San Giorgio di Piano 18 – 6           

Sono scesi in campo in maglia Unipol Banca Virtus Bologna: Alzani; Amadei; Benassi; Del Gobbo; Dovesi; Giacomelli; Mangano; Palai; Pozzetti; Saccardo; Santoli L.; Zagnoni. Istr. Moro

Aquilotti Tempesta – L’Unipol Banca supera la Veni Basket
Unipol Banca Virtus Bologna – Veni Basket: 18 – 6           

Sono scesi in campo in maglia Unipol Banca Virtus Bologna: Cannone, De Coster, Della Strada, Giusti, Guernelli, Mili, Nicolaci, Palai, Porcelluzzi, Rizzardi, Trigari, Zirondelli. Istr. Palai

Le partite della settimana:

Under 18: Alma Trieste – Unipol Banca Virtus Bologna – Under 18 Eccellenza – lunedì 11 marzo, 19.30, Allianz Dome, via Flavia, 3 Trieste;

Under 14: Sorbolo Basket School – Unipol Banca Virtus Bologna – Under 14 élite – sabato 9 marzo, 16.30, Palestra Comunale, Via Gruppini 43/a Sorbolo;

Under 13: B.S.L. San Lazzaro – Unipol Banca Virtus Bologna – Under 14 élite – sabato 9 marzo, ore 19.00, Palestra Rodriguez, via Repubblica, 2 San Lazzaro di Savena;

 

Esordienti: Unipol Banca Virtus Bologna – International Imola – domenica 10 marzo, 11.30, Palestra Porelli, via dell’Arcoveggio, 49/2