Under 15 – Bilancio in pareggio nella prima giornata del Torneo “Mom 2019”

Unipol Banca Virtus Bologna – Magik Parma 79-85 (19-31, 42-52, 57-67)

Virtus Bologna: Cardin 3, Cassanelli 2, Penna 4, Malaguti 25, Resca Cacciari 13, Cattani 14, Nobili, Barbato 5, Venturi 4, Zanasi 3, Bianchini 6. All. Consolini

Parma: Angella 6, Battilocchio, Cipriani 2, Paparella 29, Gallo 3, Tambini 2, La Rocca 5, Marra 14, Musiari 4, Montanari, Fusco 10, Trascinelli 10. All. Bazzoni

Unipol Banca Virtus Bologna – Vanoli Cremona 92-85 (24-21, 52-46, 68-69)

Virtus Bologna: Cardin 4, Cassanelli 6, Penna 2, Malaguti 23, Resca Cacciari 12, Cattani 26, Nobili 2, Barbato 6, Venturi 3, Zanasi 8, Bianchini. All. Consolini

Cremona: Martini, Piermaria 8, Zanotti 16, Sgarzi 7, Cairo 6, Kahnt 11, Rebeccani, Scaravonati 23, Duchi, Silva 4, Magarini 8, Russo 2. All. Mangone

Nella sfida contro i padroni di casa della Magik Parma i ragazzi Unipol Banca partono malissimo, finendo anche a -17 nella prima frazione. Poi un poco alle volte, cominciano a prendere ritmo e a recuperare lo svantaggio, che è comunque ancora di 10 lunghezze entrando nell’ultimo quarto. I bianconeri continuano a muovere la palla e a correre in contropiede, trovando il pareggio negli ultimi minuti. Parma si riscuote e con meno di un minuto da giocare infila la tripla del +5. Time out Virtus, ma nelle successive azioni i bolognesi non riescono ad andare a segno, e il referto rosa va alla Magik col punteggio di 79-85.
Memori del brutto approccio nella gara mattutina, i ragazzi di coach Consolini partono decisamente meglio nella sfida del pomeriggio contro la Vanoli Cremona, segnando ben 52 punti nei primi 20′, ma a causa di una difesa troppo lasciva il vantaggio all’intervallo è solo +4 (52-46). Cremona accorcia le distanze e torna a -1 a fine della terza frazione, ma l’ultimo parziale è un 24-16 virtussino, e l’Unipol Banca si aggiudica la sfida per 92-85.