Under 18 – Terzo posto per l’Unipol Banca al JIT di Lissone

Terzo posto finale per Virtus Unipol Banca alla 27esima edizione del Junior International Tournament di Lissone, conclusosi con i bianconeri dell’Under 18 di Federico Vecchi che hanno disputato appunto la finale per il terzo e quarto posto contro College Borgomanero. Per Niccolò Venturoli la soddisfazione di essere stato nominato nel miglior quintetto della manifestazione.

Unipol Banca Virtus Bologna -Team Urspring 103-77

Esordio vincente nella prima partita del girone contro i tedeschi del Team Urspring. La formazione avversaria fin dalle prime battute ha cercato di far valere la maggiore stazza da parte dei suoi esterni, ma i ragazzi di coach Vecchi non si sono fatti intimorire e grazie ad un’ottima circolazione di palla in attacco sono riusciti a mettere in crisi la difesa tedesca. Nel secondo e terzo quarto è stata però la Virtus a scappare, grazie ad una difesa più solida e attenta e ad un attacco che ha punito ogni errore avversario. L’ultimo quarto, ormai arrivati sul +20, è diventato così di facile gestione.

Unipol Banca Virtus Bologna-Toronto Basketball Club 80-58
Nella seconda partita del giorno dopo la Unipol Banca Virtus Bologna si è opposta alla squadra canadese del Toronto Basketball Club. Nelle prime azioni le due squadre si sono affrontate con grande equilibrio. Toronto fin da subito ha cercato di rompere la difesa virtussina alzando il ritmo offensivo, mentre la compagine bolognese provava ad avvicinare la palla al canestro grazie alle sue torri. Nel secondo e terzo quarto però la Virtus di capitan Deri cambia ritmo e riesce ad arginare le scorribande avversarie allungando sino al +30. Nell’ultimo quarto i bolognesi, grazie al risultato praticamente in cassaforte, non calano la concentrazione e chiudono il match sul +22.

Unipol Banca Virtus Bologna-Ap Cocoon Lissone 102-54
Con la matematica qualificazione alle semifinali del pomeriggio già in tasca, l’Under 18 affronta nella terza partita del girone affronta i padroni di casa del AP Cocoon Lissone. Partita mai in discussione, con la Virtus che dalle prime battute fa valere la maggiore stazza fisica, mentre la squadra di Lissone fatica a trovare la via del canestro.

Unipol Banca Virtus Bologna-Team Ohio 75-86
Importante semifinale internazionale per la squadra di coach Vecchi che si vede opposta alla forte formazione americana di Team Ohio. Partita in equilibrio con gli americani che tentano di scappare, ma con la Virtus che non glielo permette. Nel secondo e terzo quarto nell’attacco bolognese si rompe qualche ingranaggio e la squadra di Ohio ne approfitta sfruttando qualche palla recuperata convertendole in facili canestri. Ohio scappa, ma la Virtus, con un moto di orgoglio, recupera fino al -5 a 5 minuti dalla fine. Gli avversari però non si disuniscono e grazie ad alcune ottime giocate individuali del play Haraway, poi premiato come MVP del torneo, riesce a portare a casa la vittoria e l’accesso alla finale 1-2 posto.

Unipol Banca Virtus Bologna-College Borgomanero 86-63
Finale 3°-4° posto quindi tutta italiana, con la Virtus Unipol Banca opposta a College Borgomanero. Nei primi due quarti la Virtus cerca di scappare, portandosi anche sul +10 prima della pausa lunga. Nel terzo quarto la partita si è accende, le due squadre alzano il ritmo sia in attacco che in difesa e ne esce una partita più fisica. La Virtus però, grazie alla maggiore fisicità, riesce a trovare facili conclusioni che gli permettono di chiudere il match sul +23 finale. I ragazzi di coach Vecchi chiudono così con un ottimo terzo posto il prestigioso torneo Under 18 di Lissone.

Un rignraziamento speciale a nome dell’Unipol Banca Virtus Bologna all’Associazione Pallacanestro Lissone per l’organizzazione del torneo e per l’ospitalità garantita alla nostra squadra.