Sabato al Porelli il derby tra Virtus e Fortitudo. Storia di un’amichevole che accende i cuori di BasketCity

Torna il Memorial Porelli, appuntamento che sta diventando una tradizione del precampionato bianconero. La prima edizione andò in scena il 2 ottobre 2013, quando la Virtus ospitò la Pallacanestro Cantù alla Unipol Arena, e tutto è pronto per l’appuntamento numero sei di questa piccola grande storia, dedicato alla memoria dell’Avvocato e della moglie Paola, pietre miliari della storia virtussina.

Sarà un’edizione speciale, perché nel nome dei Porelli la Città dei Canestri ritroverà il derby tra Virtus e Fortitudo, che è andato in scena l’ultima volta in una gara ufficiale il, 14 aprile 2017, quando entrambe affrontavano il campionato di Serie A2. Derby numero 106, per quanto riguarda i faccia a faccia ufficiali.

Ma con connotati amichevoli ne andrebbero contati altri 28, andati in scena tra il 1966 e il 2007. Il primo della serie fu il derby di Coppa Emilia tra Candy e Cassera, proprio nel 1966, vinto da quest’ultima al palasport di piazza Azzarita, che oggi è ribattezzato alla memoria di chi più fortemente lo volle, il sindaco della città Giuseppe Dozza. In mezzo tante altre esibizioni, non tutte in piazza Azzarita (dove delle 28 sfide amichevoli ne sono andate in scena 14), spesso legate a tornei come il leggendario Battilani (4 volte), spesso in luoghi lontani da Bologna (e inaspettati come Borgotaro, Vidiciatico, Faenza, Boario Terme, Piacenza, Reggio Emilia…)

L’ultima volta senza punti in palio fu a Casalecchio il 12 settembre 2007, quando andò in scena la Carisbo Cup, che prevedeva la formula dell’andata e ritorno. Un’amichevole tra Virtus e Fortitudo, dunque, manca da undici anni esatti. Il PalaDozza ospiterà il derby ritrovato di fine estate sabato prossimo, 15 settembre, alle 20.45. E per BasketCity sarà come sempre un’emozione.