Prossima PartitaSegafredo Virtus Bologna vs FC Barcelona/9 Feb 2023iten

LBA, 16^giornata | Happy Casa Brindisi vs Virtus Segafredo Bologna: 78 – 77

Brindisi, 22 gennaio –

 

Happy Casa Brindisi vs Virtus Segafredo Bologna: 78 – 77
(Q1 15 – 23; Q2 34 – 38; Q3 47 – 67)

Happy Casa Brindisi: Burnell 8, Reed 8, Fusco ne, Bowman 15, Harrison 6, Lamb 11, Mascolo 4, Bocevski ne, Mezzanotte 6, Riismaa, Bayehe 2, Perkins 18.
Coach: Vitucci

Virtus Segafredo Bologna: Mannion 9, Belinelli 9, Pajola, Bako 4, Jaiteh 12, Lundberg 2, Martini ne,  Hackett 6, Mickey 5, Camara, Weems 10, Ojeleye 20.
Coach: Scariolo

Arbitri: SAHIN T. – PERCIAVALLE A. – PEPPONI G.

 

Inizia il girone di ritorno della Virtus Segafredo Bologna, inizia dalla Puglia e più precisamente a Brindisi, dove la squadra di Coach Scariolo è ospite dell’Happy Casa Brindisi di Perkins e compagni. Partenza lanciata della Virtus  che grazie alla coppia di lunghi Mickey – Jaiteh scappa sul +8 dopo 4′ dalla palla a due (3-11), la reazione dei padroni di casa non si fa attendere e con due penetrazioni nel pitturato virtussino piazza il break del 4 a 0 (7-11); i bianconeri si riportano nuovamente in avanti ma Brindisi rimane incollata ai virtussini e a cronometro fermo, quando inizia l’ultimo minuto di gioco, torna a -4 (15-19). Il capitano mette la tripla e segna il bonus a disposizione, nuovo +8 e primo quarto che finisce sul punteggio di 15 a 23. Nuovo parziale di 5 a 0 per i biancoblu, risposta di Belinelli seguita dal gioco da tre punti di Ojeleye che poco dopo trova anche il +11 per la Segafredo (20-31), 2/2 di Belinelli dalla lunetta che però non spegne il fuoco avversario che piazza il break del 14 a 5 che riporta a contatto l’Happy Casa, Weems trova la tripla finale e la sirena suona sul punteggio di 34 a 38. La Virtus aumenta i giri in attacco e grazie alle giocate di Weems, Jaiteh e Ojeleye piazza il break del 9 a 0 che vale il nuovo +13 bianconero (34-47), 2/2 di Ojeleye dalla lunetta e nuova reazione dell’Happy casa che però trova prima la tripla di Weems, e in seguito il gioco da tre punti di Mannion che stoppa sul nascere il tentativo di rimonta avversario (41-55) a 4′ dalla terza sirena; padroni di casa che non riescono a far male in attacco mentre la Virtus continua a trovare con regolarità la via del canestro (Hackett da tre e due volte Bako) piazza il vantaggio che porta sul +20 la Segafredo alla mezzora di gioco, 47-67. Ultimo quarto che vede Brindisi aumentare intensità ed aggressività, piazza il break del 10 a 0 che obbliga la panchina virtussina a chiamare il time out (57-67), Bowman e compagni si portano a soli due possessi di distanza dalla Segafredo, Harrison segna il -4 a cui risponde Ojeleye da tre (63-70), 2/2 di Jaiteh ai liberi, penetrazione vincente di Mannion per il nuovo +9 di Bologna; tripla di Lamb a cui risponde Ojeleye chiudendo il gioco da tre quando mancano 2′ abbondanti alla fine (68-77). Lamb e Perkins continuano a tenere in vita Brindisi, che tornano ora a -2 a 60” dalla fine del match (75-77), tripla di Bowman che vale il primo vantaggio della gara e forse l’ultimo. Non c’è più tempo, Brindisi vince e conquista la vittoria ai danni della Virtus Segafredo Bologna.