La grande Festa di Natale del Minibasket Unipol Banca

 

Più di 200 bimbi al CSB. E arrivano anche i Babbi Natale della prima squadra…

Più di duecento bambini, felici di scorrazzare sul parquet del CSB, con una regola fondamentale da tenere a mente: divertirsi, in una festa pensata e costruita per loro. E’ la Festa di Natale del Minibasket di Virtus Unipol Banca, andata in archivio ieri pomeriggio nella struttura di via Marzabotto, sempre più casa dei piccoli cestisti bianconeri.

Impianto gremito, campo principale diviso addirittura in tre settori, e gioco e divertimento anche in quelli esterni ed adiacenti, per far spazio proprio a tutti. Aquilotti, Scoiattoli, Pulcini, e i bimbi del Babybasket alle prese con la prima, vera grande passione sportiva della vita. Tutti insieme, con i genitori sugli spalti, con tutti gli istruttori del Minibasket Unipol Banca in campo a seguire i piccoli atleti. Con la precisa sensazione, insomma, di essere davvero una grande famiglia, qualcosa che piacerebbe tanto a chi per primo ha avuto l’idea di far partire un progetto dedicato alle giovani generazioni, che fosse scuola di sport e di vita: l’avvocato Gigi Porelli e sua moglie Paola. E a tutti quelli che ne hanno seguito l’esempio, tracciando una strada che ha reso la Virtus un posto speciale per le giovani generazioni.

In fondo a un pomeriggio di giochi, la grande sorpresa. A salutare i bambini e ad intrattenersi con loro, un gruppo di Babbi Natale davvero speciali: la prima squadra di Virtus Segafredo, con i giocatori muniti di regolamentare berretto d’ordinanza.

“E’ un grande giorno per noi” ha commentato Davide D’Atri, responsabile del Minibasket di Virtus Unipol Banca, “e vedere tutti questi bambini che si divertono e i loro genitori che partecipano con gioia alla festa, ci riempie d’orgoglio. Abbiamo raggiunto numeri  importanti, e non intendiamo fermarci qui. E’ un progetto importante, e sentiamo l’affetto e il sostegno della società che ci permette di svilupparlo al meglio. Devo dire grazie alla dirigenza, alle famiglie che credono in noi, e naturalmente agli istruttori che seguono questi ragazzi nel loro percorso. Questo è il modo più bello per augurarci buone feste, ed è di grande auspicio per il futuro”.

Nel giorno della grande festa, e non soltanto in questa occasione, il settore Minibasket sente vicini tutti i partner che sostengono il progetto. A cominciare da Unipol Banca, che da undici stagioni è accanto al Settore Giovanile bianconero, condividendone gli ideali e l’attenzione per le generazioni future. Per la merenda dei ragazzi, fondamentale il sostegno di Villani Salumi e Acqua San Benedetto, così come quello di Deco Industrie che ha offerto i panettoni che sono stati consegnati a fine giornata ad ogni bambino. Umberto Cesari ha offerto un brindisi con i vini pregiati della sua azienda, per i genitori dei ragazzi. Naturalmente, fondamentale la presenza di Segafredo Zanetti, molto più che un semplice main sponsor per la prima squadra: nel mondo di Virtus Pallacanestro, ormai una presenza che è garanzia di futuro.