Prossima PartitaSegafredo Virtus Bologna vs Banco di Sardegna Sassari/5 Dic 2021/Virtus Segafredo Arenait

Il focus sulle nostre avversarie

Bologna, 25 ottobre –

 

Neanche il tempo di festaggiare l’ottima vittoria contro Moncalieri che a Bologna arriva Roche Vendee, l’altra squadra francese del Girone H di Eurocup. Serata europea per la Virtus che si trova ad affrontare la capolista del girone, ancora a punteggio pieno dopo aver giocato due partite: le tigri francesi arrivano dunque con i pronostici della vigilia, per la terza partita di Eurocup.

A trainare il gruppo di Coach Corpo, ci sarà in primis Ornella Bankole, guardia di 181 che sin qui sta viaggiando ad una media di 20 punti a partita e quasi 10 rimbalzi, in Coppa. La ventiquattrenne infatti ha sfornato appena 11 punti nella prima uscita contro Carolò, per poi deflagrare contro Guernika mettendone 29: sarà importantissimo disinnescarla, soprattutto da oltre l’arco, date le percentuali introno al 70%.
Altra giocatrice da tenere d’occhio è la numero 34 Tiffany Clarke, importantissima bocca da fuoco per Vandee. La nativa della Grande Mela infatti, nonostante l’altezza non certo significativa (appena 183 cm), è comunque la seconda arma delle francesi con i suoi 17.5 punti di media a partita, cosi come Assistente Kone, altra solida giocatrice che viaggia a 17 punti di media e 6 rimbalzi a partita.
Ad innescare il talento delle tre, in cabina di regia, la veterana spagnola Ana Suarez che con i suoi 7.5 assist a partita, a cui unisce comunque 11 punti di media, mette nelle condizioni di agire al meglio tutte le sue compagne.
Virtus quindi che non avrà vita facile sugli esterni ma anche a centro area con la lunga Ziomara Morrison, 195 cm per lei, a cui Zandalasini e compagne dovranno prestare attenzione, nell’affrontare una rimprotector di valore, poco propensa alla fase offensiva, quanto più portata per quella difensiva.
Le statistiche, su cui non conviene fare troppo affidamento ma che appaiono quanto mai indicative, preferiscono le ospiti nel tiro da tre con un 44% di realizzazione, confrontato con un meno efficace 17% delle V nere. L’apporto delle panchine sarà altra chiave di volta perchè sin qui le francesi hanno avuto molti punti nelle mani dalle giocatrici subentrate a partita in corso.

La Roche viene inoltre da un inizio di stagione esaltante, con un solo scivolone in campionato contro Tarbes nel penultimo turno di LFB, che le ha permesso di essere in testa al campionato a paripunti proprio con le altre francesi di Carolò.