Prossima PartitaSegafredo Virtus Bologna vs Banco di Sardegna Sassari/5 Dic 2021/Virtus Segafredo Arenait

Il focus sulle nostre avversarie

Bologna, 19 ottobre –

 

Neanche il tempo di metabolizzare gli errori della sconfitta di sabato contro Campobasso, che la Virtus è chiamata a tornare in campo in Eurocup per il Mercoledi di coppa.

Le bianconere saranno ospiti dell’altra delusa della prima giornata: Flammes Carolo. Le francesi, infatti, sono uscite sconfitte nella prima uscita di Eurocup cadendo nel derby tutto transalpino contro Roche Vendee. Ad essere decisivo è stato il 2 parziale in cui le giocatrici di coach Yernaux, non sono state capaci di arginare le avversarie soffrendo un quarto da 23-10 e chiudendo sotto di 11 all’intervallo. Nella ripresa Flammes ha riprovato a raddrizzarla nel terzo quarto, senza però riuscirci anche se lo scarto finale è stato solo di 4 punti.
In vista della partita di Mercoledi sarà importante per Coach Lardo, trovare una soluzione per arginare giocatrici come Coffey, 17 punti per lei senza triple e con un 72% al tiro, Lisa Berkani, autrice di 12 punti in 24 di gioco, e Leonie Fiebich importante bocca di fuoco per le francesi, sin qui con 13 pt di media in stagione, ma in campo per soli 12 minuti in cui ha comunque realizzato 8 punti con il 50% da tre.
Per sistemare gli errori commessi contro Guernika, bisognerà limitare le difficoltà accusate sotto canestro, data la variegata scelta di cui dispongono le francesi all’interno dell’area: Diallo, Milapie e Akhator sono tutte giocatrici ampiamente sopra i 190 cm, anche se con pochi punti nelle mani sin qui, eccezion fatta per l’ultima: sin ora sta viaggiando a 13 punti e 8 rimbalzi di media. L’apporto della nigeriana numero 13 è però stato insufficente nelle prima uscita, con soli 9 punti in 29 minuti sul parquet.
Per le V nere, quindi, altra partita piuttosto dura in cui dovranno prestare molta attenzione al gioco all’interno della linea da tre: le giocatrici di Charleville hanno tratto i maggiori benefici catturando addirittura 7 rimbalzi offensivi d imedia, contro i soli 4 di mediadella Virtus, giocando all’interno dei tre punti.
Il dato più emblematico però riguarda l’apporto dalle panchine: infatti la Virtus sin qui ha avuto uno scarsissimo apporto da parte delle giocatrici che non sono partite in quintetto, mentre le francesi hanno avuto un incredibile aiuto dalle seconde linee “from the bench”.
Di non secondaria importanza saranno le condizioni fisiche delle due squadre, chiamate a giocare la seconda partita infrasettimanale a poca distanza da quella disputata nel week end: Flammes ha vinto con un risultato piuttosto rotonda in casa 95-69 contro Lione.