Prossima PartitaSegafredo Virtus Bologna vs Banco di Sardegna Sassari/5 Dic 2021/Virtus Segafredo Arenaiten

Il focus sulle nostre avversarie

Bologna, 15 ottobre –

 

Le ragazze della Virtus femminile fanno finalmente il loro esordio in campionato in una gara casalinga (escludendo la prima giornata fatta nell’opening day) di fronte al proprio pubblico, nella suggestiva cornice del Paladozza.

A far visita alle ragazze di coach Lino Lardo, saranno le giocatrici de La Molisana Magnolia Campobasso.
Ottima la partenza delle Molisane in campionato con una netta vittoria contro Empoli in casa e un’ulteriore vittoria, al cardiopalma dopo un overtime, contro Costa Masnaga.
Squadra che offre in un mix coeso, esperienza e spregiudicatezza: Premasunac, la croata, rimane la ricercata numero uno per la difesa di coach Lardo, con un 81% da 2 e un 60% da oltre l’arco, che ne fanno una giocatrice pericolosa da ogni posizione.
A darle man forte ci sarà anche Gray, lunga neacquisto, che ha saltato un po’ la prima uscita ma nella vittoria contro Costa Masnag si è fatta valere refertando 24 punti in 25′ di gioco con 62% da due e un 50% da tre, nonostante il ruolo. Da evidenziare anche l’apporto di giocatrici come Chagas, Parks o Nicolodi che posso infiammarsi e complicare la vita a Tassinari e compagne.
Campobasso rimane una squadra ostica da affrontare, che può vantare un ottim orapporto di palle perse e recuperate, 28-21, e una presenza costante a rimbalzo con 69 rimbalzi sin qui conquistati di cui quasi la metà offensivi. Sicuramente come punto debole rimane la percentuale al tiro, soprattutto dalla lunetta con un non esaltante 72% a fronte di una media di circa 80% del campionato. Anche le percentual dal campo sono decisamente poco incoraggianti, soprattuto quella da oltre la lunetta con un magro 11 realizzate a fronte di 38 tentate che portano ad un magro 39%.
Nonostante ciò, nella partita contro Costa Masnaga è apparsa una squadra in buono stato di forma, capace di resistere un overtime nonostante la prestazione monstre di M. Villa autrice di 38 punti, sintomo di una difesa non a tenuta stagna. La forza fisica e la tenuta atletica saranno quindi una delle carte su cui coach Sabatelli farà affidamento, potendo contare su ben 2 giocatrici sopra il metro e novanta, Chinenye e Gray.

 

Biglietti disponibili qui