Prossima PartitaSegafredo Virtus Bologna vs Carpegna Prosciutto Pesaro/17 Mag 2022iten

Il focus sulle nostre avversarie

Bologna, 17 dicembre –

 

Tre partite attendono la Virtus per chiudere il girone d’andata con una classifica che momentaneamente la vede al secondo posto con la Reyer, che però è indietro per gli scontri diretti. Prima di scartare i regali di Natale, però, c’è prima da risolvere la pratica Geas Sesto S. Giovanni, con la vittoria che manca alle lombarde ormai da due turni dopo aver battuto Moncalieri, sfatando il tabù che la voleva sempre sconfitta lontana dalle mura amiche del Palacarzaniga.

Alla guida delle rossonere, coach Zanotti è riuscita a trovare una buona continuità dopo un inizio zoppicante che non ha consentito di trovare quella serenità, con qualche punto in più in classifica, per trovarsi a lottare per qualcosa di più del decimo posto occupato ora, a sei lunghezze dalle bianconere. Con il penultimo attacco per percentuali dall’interno dell’area, S.Giovanni ha prodotto poco più di 60 punti di media nelle ultime uscite, nonostante Crudo guardi tutti dall’alto per percentuali di triple realizzate (58%). Leader tecniche di questa squadra sono le due americane, vecchie volpi del campionato italiano: Gwathmey (13 pt di media e 5.6 rimbalzi in 33 minuti di permanenza in campo) e Graves (13.3 punti e 9.3 di media in 32’ sul parquet) dinamica 4 con un buon campionario di mosse offensive, anche spalle a canestro. A loro si è aggiunta stabilmente in quintetto la serbo-cipriota Ivana Raca, draftata WNBA 2021, che ha da subito conquistato tutti scalando le gerarchie diventando insostituibile per coach Zanotti con i suoi 34’ minuti sul campo con 10.7 di media a partita.
Squadra poco dotata dal punto di vista fisico ma molto capace di coinvolgere tutte le protagoniste in campo con 11.7 assist a partita che non tiene conto però delle occasioni sfumate, unite anche alle rubate per partita, quasi 8.
L’ultima volta in cui le due squadre si sono fronteggiate, la posta in palio era molto più alta, il passaggio al turno successivo di playoff, con la Virtus che perse Gara 1 in trasferta ma che si rifece con due vittorie trascinata da Bishop. Per ritrovare una vittoria in campionato da parte delle V nere bisogna tornare indietro: stesso periodo dell’anno, dicembre 2020, ma con risultato che sorrise alla Virtus che si impose in trasferta 67-72, sempre grazie a Bishop e Begic.