Il “Carlino d’Oro” a Dalla Salda e Baldi Rossi

Un premio speciale, ricevuto davanti a Casa Virtus, fiore all’occhiello della società cresciuto accano alla palestra Porelli, e che sarà inaugurata prossimamente- E’ il “Carlino d’Oro”, che il quotidiano più antico della città ha voluto assegnare a due personalità rappresentative di Virtus Pallacanestro. Il riconoscimento, consegnato dal condirettore di QN e Resto del Carlino, Beppe Boni,  è andato ad Alessandro Dalla Salda, Amministratore Delegato della società, “per l’impegno profuso per dare nuovo smalto al blasone bianconero”, e a Filippo Baldi Rossi, nato poco distante, a Vignola, prodotto del vivaio bianconero ed oggi “punto fermo di questo progetto di rilancio”.

“Sono rimasto piacevolmente sorpreso nel ricevere questa notizia” ha affermato Alessandro Dalla Salda. “Non mi aspettavo, dopo soli cinque mesi di lavoro a Bologna, di ricevere un premio così prestigioso come il Carlino d’Oro, che arriva da un giornale che ha fatto la storia di questa città e che conosco da sempre avendo valori radicati anche nella mia Reggio Emilia. Ringrazio coloro che hanno deciso di assegnarmi questo riconoscimento, che condivido con tutti i collaboratori della Virtus”.