Prossima PartitaSegafredo Virtus Bologna vs Vanoli Basket Cremona/5 Apr 2020/PalaDozza

2°giornata, Oriora Pistoia – Virtus Segafredo Bologna: 78 – 88

Pistoia, 29 settembre –

Oriora Pistoia – Virtus Segafredo: 78 – 88

(Q1  13 – 22 / Q2 30 – 42 / Q3 53 – 62 )

Oriora Pistoia: Della Rosa 2 , Petteway 21 , D’Ercole , Quarisa 1, Brandt ne, Salumu 14, Landi 12, Dowdell 8, Johnson 20, Wheatle.
Coach: Carrea

Virtus Segafredo Bologna: Gaines 15 , Deri ne, Pajola 2 , Baldi Rossi 3, Markovic 10, Ricci 15, Cournooh 5, Hunter 22, Weems 2, Nikolic , Gamble 14
Coach: Djordjevic

Arbitri: Paternicò, Borgo, Morelli

 

Il commento del Coach: “Ambiente bellissimo, Pistoia ha messo in difficoltà la Virtus, con i suoi tiri da 3 e con la sua fisicità. Sono contento della prestazione dei ragazzi e  sono contento dei ragazzi che sono partiti dalla panchina, soprattutto di Pajola. In un ambiente così caldo ha fatto una buona prestazione. Dobbiamo migliorare in tutto, siamo solo all’inizio e  dobbiamo lavorare ancora tanto. E’ stata una buona gara, vedo una squadra con molta voglia di far girare il pallone, e di passare la palla. Riguardo al nostro avversario, senza Brandt siamo stati facilitati, a loro è mancato un giocatore importante. 
Sto riscontrando un buon atteggiamento durante gli allenamenti, a me piacciono gli allenamenti duri, fisici, e sono contento di come sta rispondendo la squadra. In EuroCup troveremo una squadra tosta, un club in forte crescita ed in espansione, ho allenato in Germania e conosco bene sia l’ambiente che la squadra. Dovremo essere molto bravi”.

Il primo tempo: Markovic, Cournooh , Ricci, Weems, Gamble, è il quintetto iniziale schierato da Coach Djordjevic per la seconda giornata LBA.
Ricci mette la firma sul primo canestro di giornata, un tiro da 3 che gonfia la retina, mentre Markovic regala assist sui quali Ricci e Gamble non possono fare altro che mettere in rete. 7 a 13 il punteggio iniziale delle Vu Nere, Coach Carrea è costretto a spendere il primo time out della gara. Entrano Pajola e Hunter, e proprio il neo acquisto della Virtus mette a segno 5 punti, 2 dei quali con una superba schiacciata ad una sola mano oltre il ferro. Gaines si conquista 2 liberi proprio sullo scadere, e dalla lunetta fa 2 su 2. Sirena e Vu Nere che chiudono il primo quarto in vantaggio di + 9: Oriora- Segafredo: 13 – 22.
Il secondo quarto vede le la Virtus ottenere il massimo vantaggio (+16); grazie alle giocate di Gaines, Hunter e Pajola, il parziale iniziale è di 8 a 1 per i bianconeri. Pistoia non ci sta, e tenta di recuperare, così, a 5 minuti dall’intervallo lungo, Petteway trova una bomba da 3, che esalta il pubblico del PalaCarrara. Ricci e Gamble, sempre imbeccati da un ispiratissimo Markovic, rispondono presente e portano il risultato sul 22 a 35 per la Segafredo. A due minuti dal termine, la partita è molto contratta, le squadre non riescono a concretizzare i loro giochi in attacco, mentre entrambe le difese sono costrette a spendere falli. Gaines, con una azione in penetrazione, si costruisce da solo 2 punti, mentre Markovic, con un tiro dall’arco ne trova altri 3. Sirena e squadre a riposo, Vu Nere avanti di +12. Oriora Pistoia – Virtus Segafredo: 30 – 42.

Il secondo tempo. Gamble e Ricci iniziano il terzo quarto riportando la Virtus a +16, ma Petteway Johnson e Salumu prendono in mano il pallino del gioco, e in 4 minuti riportano Pistoia a – 6. Il pubblico del PalaCarrara si esalta, ma le Vu Nere, riescono a trovare energie e punti con Gaines, Ricci e Gamble. Passato lo spavento iniziale, la Segafredo si riporta a +13 con il punteggio di 42 a 55 per i bianconeri. La tripla di Baldi Rossi e gli errori dalla lunetta di Pistoia, permettono alla Segafredo di gestire il vantaggio di +14 ad un minuto dalla fine del terzo quarto. La truppa di Coach Carrea però nn vuole cedere il passo, e così Salumu guida il tentativo di rimonta dei suoi, segnando dalla lunetta e portando i suoi a -9. Sirena e terzo quarto che va in archivio, 53 a 62 per Bologna.
Ultima fase del match che si apre con il canestro da 2 di Hunter che si porta così in doppia cifra, ma Salumu risponde facendo 2 su 2 ai liberi, vantaggio Vu Nere che rimane invariato. Poco dopo è Weems a fare bottino pieno ai liberi, riportando così a+13 la sua squadra. Hunter, subentrato dalla panchina, si rende protagonista di un ultimo quarto meraviglioso, a 5 minuti dalla fine, sono 20 i punti messi a referto, diventando, fino a questo momento, Top scorer del Match. Cournooh trova la bomba  del  65 a 78, costringendo la formazione toscana a chiedere il time out. Il canovaccio della gara non cambia, Weems trova giocata e canestro, + 15 a 4’ dalla fine. Le Vu Nere gestiscono gli ultimi minuti di gara, portando così a casa la seconda vittoria consecutiva.

 

Risultati

Squadra1234T
OriOra Pistoia1330537878
Segafredo Virtus Bologna2242628888