Prossima PartitaSegafredo Virtus Bologna vs Openjobmetis Varese/19 Ott 2019/PalaDozza

2° giornata 7DAYS EuroCup, Virtus Segafredo Bologna – Maccabi Rishon LeZion: 96 – 77

Bologna, 9 ottobre –

Virtus Segafredo Bologna – Maccabi Rishon LeZion: 96 – 77

(Q1 24 – 18 / Q2 45 – 40 / Q3 71 – 59)

Virtus Segafredo Bologna: Gaines 21, Deri, Pajola 10, Baldi Rossi 9, Markovic 15, Ricci 11, Delìa , Cournooh 6, Hunter 6, Nikolic, Teodosic 11, Gamble 7.
Coach: Djordjevic

Maccabi Rishon LeZion: Saddler 3, Mishan n.e., Swing 17, Ariel 12, Blayzer 2, Williams 5, Chubrevick 2, Baloul, Tishman 2, Dovrat 2, Hamilton III 18, Monroe 14.
Coach Goodes

Arbitri: Garcia, Juan Carlos, Difallah, Mehdi, Majkic, Mario

La partita. Prima gara casalinga di EuroCup per le Vu Nere che ospitano la formazione Israeliana del Maccabi Rishon.
Il primo quarto ha come protagonista Gaines, autore di 3 triple nel giro di pochi minuti. Markovic imposta e segna, mentre gli israeliani sono imprecisi sotto canestro; la Virtus gioca, corre lotta su ogni possesso e si porta dopo 5 minuti con Hunter sul +6. Punteggio sul 15 – 9, che costringe al Time – out Maccabi. La Virtus continua a giocare, subisce fallo e allunga ulteriormente il proprio vantaggio, andando sul + 9 grazie ai due liberi di Pajola. Prima della sirena fa il suo debutto anche Marcos Delìa, accolto con un fragoroso applauso dal pubblico presente al PalaDozza. Baldi Rossi chiude i primi 10 minuti di gioco trovando dall’arco tre punti fondamentali. Segafredo avanti 24 a 18.
Pronti via e il secondo quarto vede le Vu Nere portarsi sul + 12 grazie alle giocate di Teodosic, Baldi Rossi e Cournooh, 32 a 20; intanto da Ragusa, arriva la notizia che le nostre giocatrici stanno lottando punto su punto contro l’Eirene 50 a 50 il punteggio nel terzo quarto, e dalla Curva parte il coro per le nostre Atlete. Intanto Rishon approfitta di un paio di errori in attacco bianconeri, Monroe segna e tiene in partita i suoi. La Virtus subisce il gioco degli israeliani, i quali accorciano lo svantaggio,
Sirena, 45 a 40 per i bianconeri e primi 20 minuti che vanno in archivio.
Gaines chiude il primo tempo in doppia cifra, 11 punti messi a referto nei primi 20 minuti, top scorer del Match fino a questo momento.

Il terzo quarto si apre con le Vu Nere che gestiscono il vantaggio, Markovic dall’arco vede il canestro e piazza 6 punti nel giro di pochi secondi, Pajola non è da meno, prima mette una bomba da 3 e poco dopo, su assist di Hunter , trova altri 2 punti appoggiando al tabellone. Chiude Markovic con l’ennesima tripla di giornata. 71 a 59, bel terzo quarto della Virtus, che rientra dagli spogliatoi motivata e determinata.
Pajola inizia l’ultimo quarto come aveva finito il terzo, segna punti importanti, va in doppia in cifra e la Curva gli tributa un coro. Ricci e  Teodosic continuano a segnare e a divertire, le Vu Nere scappano, 81 a 66, + 15 di vantaggio, e il PalaDozza si alza in piedi. La Segafredo produce gioco, tiene il possesso, scambia velocemente il pallone e il pubblico apprezza. Gaines è scatenato, entra nel pitturato e il Rishon è costretto a fermarlo con le cattive; l’americano vede, sente il canestro e segna.
Finisce 96 a 77 per la Segafredo, 5° vittoria consecutiva tra Campionato e Coppa, Gaines MVP della partita, Top Scorer del Match con 21 punti messi a referto. Markovic in doppia cifra, 15 punti, così come Ricci e Teodosic (11).
Infine Pajola, autore di 10 punti, protagonista di una gara di sacrificio e di tanta sostanza.

Risultati

Squadra123T
Segafredo Virtus Bologna24457196
Maccabi Rishon Lezion18405977