VIDEO - Ramagli: “Abbiamo affrontato Recanati con serietà e impegno”

19/03/2017

Alessandro Ramagli aveva predicato umiltà alla vigilia, ben sapendo che i suoi giocatori non hanno bisogno di richiami. Era solo per chiarire come vanno affrontate tutte le squadre, qualunque posizione occupino della classifica, e la truppa ha risposto alla sua maniera, giocando la partita che il coach voleva vedere.

“A volte certi risultati si considerano scontati, ma non è così. Non sempre si riesce a fare quello che si deve fare, noi stasera ci siamo riusciti. Siamo stati seri, attenti, abbiamo alzato l’energia e l’intensità trovando risorse importanti dalla panchina, senza aspettarci regali che nessuno ci ha fatto né ci doveva fare. Ne è uscito un successo che non è mai stato in discussione, contro una squadra che sta lottando per salvarsi. Volevamo essere seri, i ragazzi lo sono stati e faccio loro i complimenti”.

Una risposta importante da un gruppo che, nonostante acciacchi assortiti, era al completo per la prima volta dopo tanto tempo.

“La squadra la vedo in salute, sulla strada giusta, e questo mi rende contento.Le altre? Non ho ancora visto quello che hanno fatto, ma mi interessa relativamente, non sono bravo con tabelle e calcoli. Mi interessa la serietà che abbiamo messo in campo noi”.

Rosselli, leader silenzioso, non ha dovuto fare straordinari questa sera. E Ramagli ha pensato bene di farlo rifiatare.

“Guido l’ho utilizzato poco, veniva da una settimana difficile, ne avevo parlato già con lui ed era giusto usare ogni precauzione. Lo stesso vale per Pajola, che non è entrato in campo”.

Video: 
Rubrica: