Mondiale Under 19, per Oxilia & C. una storica semifinale

07/07/2017

Battendo la Lituania 73-68, la Nazionale Under 19 Maschile si è guadagnata un posto tra le prime quattro al Campionato Mondiale che si sta giocando in questi giorni al Cairo. Una semifinale mondiale è un risultato che una rappresentativa azzurra giovanile raggiungeva dal 1993, col quarto posto ottenuto in Spagna al Mondiale Under 22 (era la squadra di Fucka, De Pol, Frosini, Bonora tra gli altri). Domani in serata gli azzurri tornano in campo per affrontare la Spagna.

Contro la Lituania, che al Mondiale prima di oggi aveva segnato 98 punti di media, la squadra di Andrea Capobianco ha interpretato una partita di grande attenzione. Ancora una volta Tommaso Oxilia è risultato determinante con i suoi 16 punti, 7 rimbalzi e 2 assist, secondo realizzatore azzurro dopo Denegri, arrivato a quota 18 punti. Per Lollo Penna 6 punti, per Ale Pajola un rimbalzo e due assist in una sfida destinata a restare nella storia.

(immagine da www.fiba.com)

QUARTI DI FINALE

Italia-Lituania 73-68 (31-25)

Italia: Penna 6, Simioni, Caruso, Pajola, Visconti, Denegri 18, Bucarelli 7, Mezzanotte 13, Massone ne, Okeke 8, Antelli 5, Oxilia 16. Coach: Andrea Capobianco.
Lituania: Pazera ne, Stankevicius 13, Kulboka 5, Giedraitis, Sedekerskis 20, Gadiliauskas 3, Vasiliauskas, Zukauskas ne, Masiulis 17, Slavinskas 2, Kupsas ne, Jokubaitis 8.